fbpx

Bracciale da uomo? Ecco come indossarlo nella maniera perfetta…

Bracciale da uomo SÌ? O bracciale da uomo NO?

Difficile dare una risposta a questa domanda.
Il bracciale da uomo è un accessorio che divide il pubblico in due fronti : adorato da alcuni, snobbato e deriso da altri.

Eppure se guardiamo indietro nella storia, l’uomo ha da sempre indossato gioielli e collane.
Non si trattava quindi di una sola prerogativa femminile.

Chi scredita il gioiello da uomo, pensa che : un vero uomo non debba indossare altro se non solo l’orologio.
Per alcuni invece il braccialetto è diventato un accessorio di cui non poter fare a meno.

Ovviamente noi siamo di parte e stiamo con quelli che non possono fare a meno di indossare il bracciale.

Voglio però darti qualche dritta su come portare nella maniera corretta questo accessorio per impreziosire realmente il tuo look.

 

Perché il bracciale è un valido alleato per il tuo look?

Partiamo dal presupposto che : il gioiello da uomo è ormai un accessorio sdoganato e tornato al posto che merita.

Infatti, a parte durante la piccola parentesi del XX secolo in cui il gioiello doveva essere esclusivamente “femminile”…
Fin dall’antichità, partendo dagli antichi Egizi e passando per le corti di età elisabettiana, non c’era distinzione di sesso per poter indossare un gioiello.

A maggior ragione al giorno d’oggi in cui i confini tra i due sessi sembrano ormai appiattiti.

Ciò però non ti autorizza ad indossare gioielli a casaccio, anche perché correresti il serio rischio di apparire come un albero addobbato per Natale.

Preso atto che quindi i bracciali non sono esclusivamente femminili e che non dovrai vergognarti in alcun modo indossandone uno, potrà al contrario essere un valido alleato per farti apparire più virile.

 

 

Come impreziosire il tuo look con il bracciale?

Se non sai da dove partire, prima di fare errori madornali, fermati!

Leggi le prossime righe prima di inventare improbabili combinazioni.

Se infatti non hai mai indossato alcun braccialetto, ti ci vorrà un po’ di tempo prima di trovare la combinazione perfetta.

Ma non preoccuparti, qui di seguito troverai 7 semplici regole da rispettare riguardo a modelli, materiale e combinazioni, così da ridurre al minimo la possibilità di errore.

 

  1. Indossali solo su un polso alla volta

    Preferibilmente dove non indossi l’orologio, questo per evitare di appesantire il look e di rovinare l’orologio con rumorosi sfregamenti.

    Se proprio vuoi combinare l’orologio al bracciale, quando sarai più esperto, scegline uno sottile, non troppo pesante e appariscente.

     

  2. Evita bracciali troppo grandi e vistosi

    Per aiutarti in questo, con i bracciali di 316 Gioielli, siamo andati alla ricerca di un design che non appesantisca il tuo look.
    Tieni sempre a mente la parola magica “discrezione”. Questo perché il gioiello deve farsi notare, ma con eleganza.

  3. Cerca la combinazione tra diversi materiali

    Il bracciale in acciaio si combina alla perfezione con bracciali in pelle o con un bracciale con pietre colorate.

    Questa regola va interpretata ovviamente in base al contesto per cui ti stai vestendo.
    Per un ambiente lavorativo infatti si andrà a ricercare una combinazione più formale rispetto ad un contesto casual.

  4. All’inizio semplicità e discrezione

    Se sei un novizio nell’indossare il bracciale, vai su qualcosa di semplice, sottile e discreto.
    Ti distinguerà ma senza attirare troppo l’attenzione su qualcosa con cui devi ancora prendere dimestichezza.

  5. Non deve essere il centro del tuo ouftit

    Quando l’accessorio è troppo importante diventa automaticamente fuori luogo.
    Deve essere un completamento, allineato al tuo stile.
    Non deve infatti
    essere troppo “invadente”, rischieresti di togliere l’attenzione dal tuo viso e dal tuo outfit.

  6. Aggiungi un po’ di colore!

    Quando sarà il momento giusto, aggiungi un po’ di colore.
    Questa qui sotto potrebbe essere un’idea valida per dare un tocco di colore al tuo look.

  7. L’acciaio è per ogni occasione

    L’acciaio, grazie alla sua versatilità si presta ad essere indossato in qualsiasi occasione.
    Inoltre non ti sarà difficile combinarlo con qualsiasi altro tipo di bracciale.

    Ricorda però di adattare il tuo stile al
    contesto in cui ti stai muovendo.


Stabiliti questi punti che dovrai tenere a mente, soprattutto se non hai mai indossato un bracciale, entriamo meglio nel discorso “materiali” per evitare errori madornali.

 

Come indossare il bracciale da uomo nella maniera perfetta?

Partiamo dai bracciali in metallo, visto anche che qui giochiamo in casa.

Bracciali in metallo però non significa solamente acciaio, ma anche oro e argento.

Si tratta della scelta più raffinata e che si addice anche a persone non più giovanissime o che amano vestirsi in maniera formale.

Attento però che un bracciale in metallo prezioso troppo appariscente, soprattutto se in oro, rischia di farti apparire il cugino povero di Snoop Dogg.

Ricorda che l’ostentazione è sempre di cattivo gusto.

Ovviamente vale lo stesso anche per argento ed acciaio.
Se ti presenti con un catenaccio in acciaio legato al polso otterrai lo stesso sgradevole effetto.

Il grande vantaggio dei bracciali in metallo però è quello che possono essere combinati facilmente con altri materiali.

Ad esempio, puoi combinarli con bracciali in pelle o con perline colorate (nel caso tu voglia dare un tocco di colore).

Sperimenta e trova la tua combinazione ideale, senza dimenticare il contesto.

 

I bracciali in pelle, come dicevamo, si combinano perfettamente con i bracciali in metallo.

Ma sono anche la base di partenza se non hai mai indossato un bracciale.

Costano poco, sono solitamente molto resistenti e si abbinano senza problemi a qualsiasi tipo di bracciale.

Hanno inoltre il vantaggio del colore, infatti essendo solitamente neri o marroni, si integrano alla perfezione con qualsiasi outfit.

Non stona se sbuca dalla manica del tuo abito sartoriale, ma allo stesso tempo non è fuori luogo se lo indossi durante il tuo aperitivo in spiaggia.

L’unica differenza sta nella misura.

In occasioni formali è consigliato un bracciale sottile, mentre per uscire con gli amici puoi indossare anche uno di quelli a fascia in stile metal che si sono diffusi in questi anni.

 

I braccialetti in tessuto ovviamente sono consigliati in occasioni più “easy”, anche se in questo caso non puoi scegliere quando indossarli o toglierli, visto che solitamente si legano e si tolgono solo quando si rompono o si tagliano.

Se proprio vuoi indossarne uno, abbi l’accortezza di sceglierlo discreto e poco appariscente, visto che non potrai decidere quando metterlo o toglierlo in qualsiasi momento tu desideri.

 

I braccialetti con perline invece sono la soluzione perfetta se vuoi dare un tocco di colore al tuo stile.

Le perline possono essere in plastica, legno o pietre vere e proprie.

La qualità del materiale denota anche la cura con cui hai scelto il tuo bracciale.

In questo caso l’unico limite a cui devi stare attento è la dimensione della perline.
Come per gli altri bracciali, anche in questo caso una dimensione più piccola è sinonimo di eleganza e discrezione, oltre a permetterti un più facile abbinamento con il tuo outfit ed altri bracciali indossati.

Ok, adesso hai tutti gli strumenti necessari che ti servono per una scelta corretta del tuo bracciale, che sia in acciaio o in qualsiasi altro materiale.

L’ultimo consiglio che mi sento di darti, che prendo in prestito dai grandi maestri di eleganza…

È quello di apparire curati e ricercati nello stile, ma di farlo sembrare una cosa del tutto naturale, come se avessi indossato le prime cose che ti sono capitate in mano.

L’ostentazione e la ricerca maniacale del particolare si notano subito e ti fanno apparire “costruito”, mandando in fumo tutti i tuoi sforzi per voler essere ricordato.

 

Hai trovato utile questo articolo?

Se sì commenta qui sotto e condividilo con i tuoi amici che hanno bisogno di qualche dritta per curare il proprio stile, te ne saranno grati.

Per ricevere altri preziosi consigli di stile, ti consiglio di iscriverti GRATIS al 316 Club.

Oltre a questi utili consigli infatti :

  • scoprirai in anteprima le nuove collezioni 316 Gioielli;

  • potrai accedere a promozioni riservate ai membri del Club per acquistare il tuo gioiello;

  • vedrai pubblicate le tue foto taggate con #316club sui nostri canali social.

Iscriviti subito CLICCANDO QUI.

 

A presto!

Alessandro

 

P.S. Se non l’hai ancora fatto, ti consiglio di seguirci anche sul nostro profilo Instagram, potrai rimanere aggiornato in tempo reale su tutto ciò che succede nel mondo dei gioielli. 

2 commenti su “Bracciale da uomo? Ecco come indossarlo nella maniera perfetta…

  • Buongiorno. Sono abituato ad averne parecchi in acciaio, sul polso destro ne ho 3 di spessore normali e 2 piu’ piccoli, sul sinistro ne ho uno con due fili in acciaio rigido con piastrina in oro e altri 3 in acciaio con maglie rosate. Sul collo una collana d’acciaio con tre ciondoli. Vorrei un consiglio da voi, posso aggiungere una collana altre a quella che porto? Se si di quale materiale. Grazie. Ormai l’uomo ha l’abitudine di portarne parecchi

    • Ciao Giuseppe! La tua è una ottima domanda!
      In teoria non c’è limite al numero di bracciali o collane che tu puoi indossare, l’unico limite è ovviamente dettato dal tuo stile, dall’occasione in cui ti trovi, ma anche dal buon senso, per evitare di appesantire troppo il tuo look.
      Dal punto di vista pratico, è l’abbinamento con quello che già indossi che detta le regole.
      Vuoi indossare un’altra collana? Non c’è problema.
      Visto che indossi già alcuni ciondoli, puoi anche scegliere una collana a catena senza ciondolo.
      Se vuoi approfondire l’argomento, ne parliamo in dettaglio sull’articolo dedicato alle collane, che puoi trovare qui : https://www.316gioielli.com/collanauomo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.